Lega Pro: L'Aquila non passa a Perugia

TERAMO- Salernitana-Nocerina non è stata disputata. Le minacce di morte ai calciatori rossoneri sono state più incisive delle rassicurazioni della Questura. Il derby dell’Arechi scatta dopo 40 minuti (alle 13.10) rispetto all’orario previsto dal calendario, ma successivamente l’arbitro Sacchi di Macerata è stato costretto a decretarne la fine. Terrorizzata, la Nocerina aveva deciso di non giocare, piegandosi alle minacce, e lo ha confermato dopo appena 50 secondi consumando subito le tre sostituzioni.Poi gli infortuni a raffica: al 21′ erano già sei i calciatori della Nocerina usciti dal campo con problemi muscolari. Il regolamento parla chiaro: in sei non si può giocare.  Nel calcio giocato L’Aquila esce sconfitta da Perugia.

Benevento-Pisa  1-1  

Salernitana-Nocerina  nd

Gubbio-Barleta 0-0

Pontedera-Lecce  0-0

Perugia-L’Aquila  2-1

Viareggio-Ascoli  0-0

Prato-Frosinone  3-3

 

 

 

Leave a Comment