In questura prendono servizio le due nuove dirigenti

TERAMO – Come anticipato nei giorni scorsi, alla Questura di Teramo arrivano altri due dirigenti donna. Si tratta della dottoressa Patrizia Carosi, che prende da oggi l’incarico di vicario del questore e della dottoressa Angeloni, che assume la responsabilità della Divisione di polizia amministrativa e sociale. Patrizia Carosi, 55 anni, è sambenedettese ed è laureata all’Università di Macerata. In Polizia di Stato dal 1985, e assegnata alla sscuola Allievi agenti di Peschiera e poi di Senigallia, è stata aggregata nel 1990 a Bovalino presso la sezione operativa del Nucleo antisequestro in Aspromonte. Specializzata in Polizia scientifica, presta servizio al Gabinetto interregionale Marche-Abruzzo ad Ancona. E’ a Palermo, nel 1992, per coordinare l’equipe di lavoro istituita dal Servizio Polizia scientifica che realizza i sopralluoghi dopo gli attentati ai giudici Falcone e Borsellino, collaborando con gli agenti americani dell’Unità Esplosivi del Fbi. Analoga attività svolge per gli attentati di via Fauro a Roma e di via Palestro a Milano. Tra le sue più importanti esperienze c’è la nomina a Direttore della Sezione indagini balistiche della Direzione centrale di polizia criminale (1997), primo ufficiale donna delle Forze di Polizia in Europa a specializzarsi in balistica forense e sistemi integrati di identificazione balistica, presso FBI di Washington. Questa sua preparazione professionale la porta ad essere consulente balistico della Direzione Distrettuale Antimafia, docente per la Polizia di Stato e per altre Forze di Polizia straniere e, dal 1997 al 2001, a far parte del gruppo di lavoro “Firearms” e del sotto gruppo di lavoro “Firearms Comparisons”  dell’European Network Forensic Science Institute. Viene selezionato da FBI come referente territoriale nel programma tecnico antiterrorismo World F.A.C.T.S. (Forensic Automated Counterterrorism System), istituito da FBI fra i paesi del G8. Dall’ottobre 2011 ha diretto il Commissariato di San Benedetto, nel 2004 diventa reggente della Divisione Anticrimine della Questura di Ascoli Piceno e nel 2006 viene promossa Primo Dirigente e ne assume la direzione. Dal dicembre 2011 e fino allo scorso 25 gennaio ha svolto le funzioni di vicario del questore di Lecco. Rosalba Angeloni, romana di 49 anni, è laureata all’Università La Sapienza ed è Primo dirigente dal gennaio 2013. In Polizia dal 1991 e assegnata al Compartimento di Polizia ferroviaria di Milano (dove è rimasta fino al novembre 1995), ha prestato poi servizio in un commissariato di Roma fino all’agosto 1998. Fino al 2012 ha svolto la propria attività dapprima al Dipartimento della Polizia di stato alla Direzione Centrale per le Risorse Umane, Servizio Dirigenti, Direttivi e Ispettori e, dal 2013, al Servizio Centrale Operativo della Direzione Anticrimine.

Leave a Comment