Accolti a Teramo 38 profughi africani. Saranno ospitati in hotel a Sant'Omero

TERAMO – Anche a Teramo è scatta la macchina della solidarietà dopo lo sbarco di alcuni immigrati africani sulle coste siciliane. Un gruppo di 38 profughi africani è in attesa di essere ospitati in un hotel di Sant Omero. Si tratta di una ospitalita’ temporanea in attesa che vengano avviate le procedure previste in questo caso. Ad accogliere i migranti arrivati ieri, tra loro anche tre donne, è stato il prefetto Valter Crudo, che ha coordinato direttamente le attività propedeutiche ed organizzative per garantire – con il coinvolgimento del Servizio di Emergenza 118, della Croce Rossa Italiana e della Caritas, quanto necessario per la sistemazione degli ospiti, assistiti e rifocillati dopo un primo ed attento screening sanitario, svoltosi in un Posto medico avanzato allestito presso la stessa struttura ricettiva. Sono state interessate anche le parrocchie limitrofe. A Nereto, il parroco, a conclusione della Messa Vespertina, ha informato i fedeli della novita’ annunciando di aver attivato la Caritas parrocchiale per i bisogni urgenti dei profughi e di devolvere la questua per far fronte alle necessita’ immediate degli stranieri sbarcati recentemente in Italia e trasferiti in Abruzzo.

Leave a Comment