Civitella, Sgarbi ospite alla Fortezza

CIVITELLA DEL TRONTO – Vittorio Sgarbi "ospite d’eccezione" a Civitella del Tronto dopo la visita lampo di qualche giorno fa a Tortoreto . Il celebre critico d’arte due giorni fa è intervenuto alla rassegna "Incontri sotto le stelle" alla Fortezza borbonica e ha visitato i luoghi più suggestivi del borgo teramano. Tra questi anche il Museo Nact delle arti creativi tessili. Una sorpresa e un regalo per il personale del museo che tra qualche giorno – il 14 agosto – festeggia il suo primo anno di vita. Per l’occasione, sarà possibile visitare il museo con la tariffa ridotta per tutti (4 euro). La struttura in appena 12 mesi ha già raggiunto i 500 reperti esposti, dal Settecento ai primi ai primi del Novecento, diventando così una delle più grandi collezioni italiane di moda dell’Ottocento e riuscendo a raccontare la storia di Civitella “città nobiliare, città di frontiera, città dei grandi scambi culturali e commerciali”.Nel museo sono esposte anche sete locali e di San Leucio, abiti completi – uomo, donna e bambino – biancheria da giorno, da notte, da casa, la ricostruzione di una camera da letto ottocentesca e di una tavola da tè anni Quaranta. Tutti i pezzi sono originali e sono stati raccolti nel nostro territorio, soprattutto a Civitella, naturalmente molti provengono dalle grandi città della moda, come Napoli, Torino e Parigi.

Leave a Comment