Famiglia in vacanza 'ripulisce' auto di un turista tedesco

PINETO – Famiglia in vacanza, cerca sostentamento con i furti. Ma sulla loro strada trovano i carabinieri che bloccano la fuga di madre e padre con in mano la consistente refurtiva di un furto nei confronti di un turista tedesco. Gabriele Miccoli, 45enne agricoltore pugliese di Trinitapoli (Foggia), è finito in carcere con l’accusa di concorso in furto con la moglie, che invece è stata denunciata a piede libero perchè era assieme ai figli di 5 e 10 anni. I militari li hanno bloccati a bordo della loro Peugeot 206 mentre tentavano di allontanarsi dal luogo dove avevano da poco rubato due montain bike, 38 bottiglie di birra, una borsa con una macchina fotografica, un orologio e capi di vestiario, da una macchina parcheggiata nei pressi dello chalet Cilli. Il proprietario, un turista tedesco, si è subito accorto del furto e ha avvertito i carabinieri. L’uomo è stato rinchiuso in cella di sicurezza della stazione di Pineto in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. La refurtiva, del valore di circa 8mila euro, è stata riconsegnata al turista.

Leave a Comment