Basta con le nomine, ci vogliono politica e ambiente

TERAMO – Non di sole nomine vive un partito (il Pd), afferma in sintesi un comunicato stampa diramato dall’organizzazione del partito di Teramo. L’annuncio è che “Parte a Teramo un laboratorio di idee per una rinascenza che affondi le proprie radici in un confronto alto e sincero sulle tematiche di attualità non solo locale”. L’affermazione più interessante: ”Il capoluogo si costruisce non con le nomine nelle segrete stanze di qualche consorteria, ma nella nobile arte del confronto e dello scambio di idee, progetti e analisi”. E’ per questo che per domani, 7 marzo, nella sede del Pd di corso De Michetti ci sarà Rossano Ercolini, premiato nel 2013 dal Presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama, con il prestigioso Goldman Environmental Prize, il cosiddetto Nobel per l’ambiente. Sarà anche presentata l’iniziativa  “Annozero – ipotesi di scuola politica”, ideatore Tommaso Navarra, avvocato, esperto del settore, impegnato peraltro nella vicenda giudiziaria e sociale del disastro di Bussi. La nota del Pd prosegue: ”Parlare di rifiuti e di “rifiuti zero” ha senso a Teramo laddove dal crollo della discarica La Torre (17/02/2006) alle inchieste sul termovalorizzatore mai costruito (2009), ai debiti della partecipata comunale, assistiamo a un vuoto assoluto di idee dei nostri amministratori con una cittadinanza sempre più schiacciata, in particolare nelle piccole attività di impresa, da un costo eccessivo ed esorbitante per una gestione non corretta dei nostri rifiuti”.

Leave a Comment