Roseto, poco più di un allenamento a Matera (85-105)

ROSETO – Con una grande prova di squadra, la Mec-Energy Roseto, ancora priva di capitan Ferraro, espugna il Pala Sassi di Matera col punteggio di 85-105. La resistenza della Bawer è durata per i primi dieci minuti, perché nel secondo periodo gli Sharks hanno tirato con percentuali irreali con cui hanno chiuso il secondo quarto sul +25 (38-63). Nel terzo e quarto periodo i padroni di casa sono stati bravi ad evitare un’imbarcata maggiore. E’ il sedicesimo successo per i biancoazzurri, che allungano sulle squadre dietro, viste le sconfitte di Bologna e Verona. Nelle fila dei ragazzi di coach Trullo, 24 punti in 24 minuti (64% da 2) con 4 assist e 3 rimbalzi per Allen, seguito dai 16 di Marini e dai 14 (con 5 rimbalzi, 3 assist e 3 falli subiti) di Weaver, doppia doppia di Bryan con 12 punti e 11 rimbalzi, 11 con 6 assist di Moreno e 10 di un ritrovato Marulli chiudono il pacchetto degli uomini in doppia cifra. Da sottolineare, inoltre, l’utilizzo dei due giovani Mariani e Trevisan, col primo che è stato in campo per ben 13 minuti. Per Matera, prova spaziale per Hubalek, che chiude a 40 punti (83% da 2, 66% da 3 e 88% ai liberi). Domenica prossima Roseto riceverà Jesi al Palamaggetti.
Matera-Roseto 85-105 (19-26, 38-63, 57-85)
Matera: Chase 8, Mastrangelo 11, Corral 8, Cantagalli 2, Dagostino ne, Santarasia, Lestini 15, Bertocco 1, Zaharie, Hubalek 40 All: Ponticiello.
Roseto: Allen 24, Borra 12, Ferraro ne, Papa 4, Marini 16, Mariani, Trevisan 2, Bryan 12, Marulli 10, Moreno 11, Weaver 14  All: Trullo.
Arbitri: Pepponi, Capozziello, Chersicla.
Note: Matera: 30/70 dal campo, 22/45 da 2, 8/25 da 3, 17/22 ai liberi, 35 rimbalzi (15 offensivi), 9 assist, 16 palle perse, 3 palle recuperate. Roseto: 43/76 al tiro, 32/48 da 2, 11/28 da 3, 8/8 ai liberi, 36 rimbalzi (15 offensivi), 17 assist, 11 palle perse, 7 palle recuperate.

 

Leave a Comment