Tennis, le imprese dei doppi valgono il pari per il Ct Bernardini

TORINO – Può essere definita senza dubbio una impresa quella dei tennisti del Circolo Bernardini di Teramo che oggi hanno pareggiato 3-3 sui campi in terra rossa del circolo Le Pleiadi di Torino. Per come si era messo il match, infatti, la squadra del presidente Francesco Cardisciani ha riportato a casa un punto che vale oro. I singolari si erano subito messi male, per le sconfitte di Cavacchioli contro Camarini (4/6 3/6), di Iacovoni contro Giannuzzi (3/6 4/6) e di Vecchi contro Giannuzzi (2/6 2/6). Era stato il numero uno teramano Ricca ad ‘accorciare’, con il 6/1 6/0 contro Iavagno (interrotto per difficoltà fisiche dell’avversario), e a rimandare il tutto ai doppi. E qui il Ct Teramo ha compiuto il miracolo. Non tanto con la vittoria del duo Ricca-Cavacchioli su Rubinetti e Camarini (6/1 7/6) quanto con quella di Iacovoni e Vecchi su Giannuzzi e Bondeauz, vissuta su tre set vietati ai cardiopatici, e vinta al tie-break dai teramani (7/6 5/7 7/6). Teramo dunque imbattuto in questa serie B dopo la vittoria all’esordio contro il Ct Nomentano. Domenica si torna a giocare sui campi al coperto di via Romualdi per affrontare il Ct Trento.

Leave a Comment