Roseto: fermato in piazza dalla polizia con l'erba, a casa aveva una serra

ROSETO – Ha coinvolto in particolare la cittadina di Roseto, come altri centri della costa teramana, l’operazione di controllo antidroga della Polizia di Stato nel week end. Gli agenti del commissariato di Atri, hanno fermato a piazza Dante, punto di ritrovo di tantissimi giovani rosetani, hanno denunciato un albanese 19enne che nascondeva negli slip poco più di 3 grammi di marijuana. La sorpresa per i poliziotti è arrivata dalla perquisizione domiciliare, sempre a Roseto: la marijuana (un’atra quindicina di grammi) era disseminata un pò dovunque, in un barattolo e un involucro in cxamera da letto, altra nel salotto e nell’armadio una ‘serra’ smontata. Quella in efficienza era nscosta nel sottotetto, al quale si accede da una botola: una struttura con telaio in alluminio e tessuto a chiusura ermetica, con presa d’aria sulla parte superiore, al cui interno vi era una pianta in fiore, una lampada in funzione e nei pressi alcune confezioni di fertilizzanti e semi. Altri due vasetti contenevano foglie essiccate per un totale di oltre tre etti. Nel corso della stessa operazione i poliziotti hanno denunciato un cittadino marocchino residente a Martinsicuro con 25 grammi di hashish, e teramano di 21 anni ch deteneva in casa 48 grammi di hashish, 3 di cocaina e uno di marijuana.

Leave a Comment