Campli, al via la 'storica' sagra della porchetta. E' l'edizione numero 46

TERAMO – Tutto pronto per il via della 46esima edizione della Sagra della Porchetta italica di Campli. La manifestazione, attiva da 1964, si svolgerà da oggi al 22 agosto, con la partecipazione di 10 maestri porchettai locali: Nicolino Mercurii di Colledara (Vincitore della passata edizione della sagra), Luciano Bosica di Teramo, Lucio Di Stefano di Colledara, Massimo Fagioli di Campli, Fulvio Pallotta di Campli, Daniele Bosica di Castellalto, Viro Galliè di Nereto, Raffaele Venditti di Luco dei Marsi, Emidio Falasca di Teramo e Loretta Lelii de La Traversa di Campli.

«Una grande eccellenza – ha detto il sindaco di Campli, Pietro Quaresimale, nel presentare la sagra – al centro di una Sagra storica, dal valore fortemente identitario per la collettività camplese. Quest’anno la manifestazione assume una connotazione fortemente culturale, con l’inaugurazione (che c’è stata sabato scorso) della mostra d’arte contemporanea Ek-Stasis (aperta fino al 30 agosto a Palazzo Lucque) promossa in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Urbino e l’intitolazione, nella giornata inaugurale, dell’Ufficio Turistico a Giammario Sgattoni, storico, scrittore, umanista e amico di Campli, in occasione del decennale della sua scomparsa».

«Un evento in continua crescita – evidenzia il presidente della Pro loco di Campli, Pierluigi Tenerelli -, che nella passata edizione ha registrato più di 100mila presenze e ben 300 porchette servite. Domani a giudicare la porchetta saranno giornalisti e blogger, sabato sarà la volta degli sponsor, domenica della giuria popolare e della critica mentre lunedì 21 quella dei ristoratori ed enologi. Anche quest’anno sarà assegnato il premio speciale della critica, dedicato alla memoria di Nicola Biagio Natali, presidente storico della giuria, scomparso».

Ma Campli non è solo buon cibo, ma anche buona musica. Ogni sera, infatti, sono in programa presentazioni di libri, arte e memoria storica. Ogni sera sarà valorizzato uno scrittore locale con la presentazione del suo libro.

Interessante sarà anche l’evento organizzato dall’associazione ASD Monti Gemelli Bike, presidente Enzo Iachetti, col suo quarto raduno in mountain bike "Cicloturistica città di Campli" in programma domenica, 20 agosto, a partire dalle 9. Si tratta di un percorso cicloturistico in mountain bike di 34 km da località Cappuccini. Maggiore, quest’anno, anche l’attenzione verso il visitatore: dalle 19 fino all’una sarà messo a disposizione il servizio di  navette gratuite che raccoglieranno i visitatori dai parcheggi messi a disposizione.

Piccola novità del regolamento, quest’anno, infatti, la consueta giuria popolare designata per la votazione della migliore porchetta apre per la prima volta a 5 non residenti a Campli, insieme ad altri giurati del posto, cinque dai 20 ai 35 anni, cinque tra i 35 ed i 50 anni, cinque oltre i 50 anni. Gli interessati potranno effettuare l’iscrizione riempiendo l’apposito modulo online.

Leave a Comment