Comune e curatela scelgono la continuità: alla TeAm confermati Bozzelli e Pelagatti. L'architetto teramano Forcella entra nel Cda in quota rosa

TERAMO – Il Comune e la curatela della procedura fallimentare Enertech scelgono la continuità e confermano alla guida della Teramo Ambiente, il presidente Pietro Bozzelli e l’amministratore delegato Pietro Pelagatti. Unici due avvicendamenti quelli del componente donna nel Consiglio di amministrazione, con l’architetto Elda Forcella che subentra all’avvocato Anna Di Russo e nel collegio dei revisori dove Cavacchioli prende il posto di Tondini, entrambi di nomina pubblica. Dunque l’assemblea dei soci di questa mattina ha smentito i rumors che volevano un cambio soprattutto alla presidenza della municipalizzata, dove il presidente del collegio dei revisori, Ivan Di Cesare veniva indicato come papabule e più gettonato sostituto di Bozzelli. Linea comune dunque tra Comune e tribunale di Venezia, a conferma di un più forte feeling tra il sindaco Brucchi e il curatore veneziano Marco Basaglia.  

Leave a Comment