FOTO / Paura a Montorio, va a fuoco spazzatrice della TeAm

Fiamme alte e una colonna di fumo denso hanno creato apprensione. Illeso l’operatore. La società: “Servizio garantito” MONTORIO – Momenti di apprensione questa mattina a Montorio, in via Celli, per un incendio che ha avvolto e distrutto una spazzatrice della Teramo Ambiente. Il fuoco sarebbe divampato per un surriscaldamento dell’impianto meccanico. Nessuna conseguenza per l’operatore a bordo che è riuscito a mettersi in salvo. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno spento il rogo, le cui fiamme erano alte, e dal quale si è sprigionato un’alta…

Continua a leggere

Al via i carotaggi ambientali: sarà demolito l’inceneritore che darà spazio al biodigestore

I tecnici dell’Arta e quelli del Comune al lavoro per le analisi propedeutiche alla rimozione dell’ecomostro di Carapollo in disuso dal 1981. In corso la progettazione del nuovo impianto da 28 milioni TERAMO – E’ ufficialmente partita questa mattina, a Carapollo, la realizzazione del biodigestore da 28 milioni della Teramo Ambiente. I tecnici dell’Arta hanno infatti effettuato i campionamenti del terreno su cui sorge il grande detrattore ambientale inattivo dl 1981, quell’inceneritore che dopo aver costituto, a quei tempi, la novità nelle tecniche di smaltimento dei rifiuti solidi urbani, darà…

Continua a leggere

FOTO VIDEO / Ecco Glutton, il nuovo spazzino elettrico della Teramo Ambiente

Presentato questa mattina il nuovo mezzo per la pulizia e la sanificazione del centro storico e dei giardini: aspira, lava e sanifica ed è spinto da un operatore TERAMO – Si chiama Glutton ed è il nuovo spazzino a ricarica elettrica in dotazione alla Teramo Ambiente, questa mattina presentato con tanto di dimostrazione pratica su aiuola e marciapiede dell’istituto Milli di via Carducci. Si tratta di un macchinario che fa tre cose in una: aspira, lava e sanifica. Secondo l’obiettivo della TeAm il mezzo, che può essere spinto a mano…

Continua a leggere

VIDEO / In piazza Dante sosta gratuita fino al 7 gennaio

Il parcheggio è tornato al Comune: a gennaio andrà alla gestione della Easy Help (e altri stalli in centro torneranno bianchi). I piani interrati saranno controllati dalla Teramo Ambiente TERAMO – Parcheggio gratuito sul piano a raso di piazza Dante fino al 7 gennaio, in concomitanza con le festività natalizie. E’ la prima novità nel giorno del ritorno in possesso da parte del Comune del multipiano per la sosta a pagamento, nell’ambito del contenzioso tra amministrazione e gestore del parcheggio. Da oggi la gestione effettiva passa nelle mani del Comune…

Continua a leggere

Differenziata, anche per il 2022 Teramo è la prima città in Abruzzo con il 71,2%

I dati dell’Osservatorio regionale sui rifiuti conferma il dato superiore di 5 e 7 punti alle medie provinciale e regionale. I teramani in generale hanno prodotto circa 30 chili in meno a testa di rifiuti TERAMO – Teramo, con una percentuale di raccolta differenziata al 71,23%, si conferma al primo posto tra i capoluoghi abruzzesi anche per il 2022. E’ quanto emerge dal 18esimo ‘Rapporto Raccolte Differenziate Rifiuti Urbani’ stilato dall’Osservatorio Regionale Rifiuti, che certifica una percentuale di differenziata che si mantiene stabile, rispetto al 2021, sul totale della raccolta.…

Continua a leggere

Teramo Ambiente in salute e con un utile raddoppiato in un anno

La governance della società e il sindaco D’Alberto sottolineano i risultati di gestione del primo esercizio intero in house. Investiti quasi 500mila euro in mezzi a noleggio full e la cassa ammonta a 3 milioni di euro TERAMO – Un bilancio dall’utile quasi raddoppiato rispetto allo scorso anno, investimenti per circa mezzo milione di euro e una ‘cassa’ disponibile di quasi 3 milioni: sono i numeri dei conti 2022 della Teramo Ambiente in house, al varo del primo consuntivo economico-finanziario su esercizio intero (dopo lo ‘spezzone’ semestrale del 2021) “confermano…

Continua a leggere

Buste nere e differenziata fai da te, i due vizi di alcuni teramani

Blitz dell’assessore Di Bonaventura e del vigile ecologico Calvarese in via Tripoti, nel mercoledì del Rur: molti non separano i rifiuti, in arrivo multe da 160 euro TERAMO – Non esiste soltanto la piaga dell’abbandono ma anche quello del conferimento indiscriminato dei rifiuti. Una frazione di residenti – per fortuna non consistente ma comunque numerosa – persiste infatti nella propria renitenza a smaltire secondo le regole della differenziata. Prendete ad esempio via Tripoti. Qui qualche mese fa avevamo testimoniato la presenza di tante buste nere, nel giorno della raccolta del…

Continua a leggere

TeAm e MoTe verso la società unica: c’è l’ok di soci e sindaci

Le due assemblee hanno detto sì. Si spiana la strada verso un futuro gestionale in ambito provinciale dei rifiuti urbani e non solo. Carapollo diventerà ‘cittadella dell’economia circolare’ TERAMO – Teramo Ambiente e MoTe diventeranno un’azienda unica. E questo nell’ottica di una proposizione quale ente gestore dei rifiuti nel sub ambito teramano, secondo il modello fissato dall’Agir, può costituire un formidabile trampolino di lancio. D’altronde era nei progetti, nella visione d’insieme che il comune di Teramo a guida D’Alberto aveva programmato per la municipalizzata dell’igiene ambientale quando avviò il percorso…

Continua a leggere

Teramo primo tra i capoluoghi italiani nella raccolta differenziata (71,1%)

Lo dice il rapporto di Zero Waste Europe. Frutto dell’introduzione della tariffa puntuale, delle isole ecologiche nelle frazioni e della riduzione della Tari a chi fa il compostaggio domestico TERAMO – Nella raccolta differenziata il comune di Teramo è il primo capoluogo di provincia in Italia con una quota del 71,09%. E’ quanto emerge da un rapporto di Zero Waste Europe, la rete europea di comunità, leader locali ed esperti che lavorano per l’eliminazione dei rifiuti. Il dato registrato dall’organizzazione fa riferimento anche all’avvio della sperimentazione della Tariffa Puntuale nelle…

Continua a leggere

Si è spento Cardarella, fu il primo Ad della Teramo Ambiente

Aveva 86 anni e restò in carico dalla costituzione della società, nel 1996, a 2010 con la presidenza dell’ingegnere Luigi Alessiani TERAMO – SI è spento a Roma all’età di 86 anni, Vittorio Cardarella, che fu il primo amministratore delegato della Teramo Ambiente, dalla data della sua costituzione, nel 1996, e fino al 2010. Erano gli anni in cui la società dell’igiene e dell’ambiente cittadina, a capitale misto, muoveva i primi passi e particolarmente impegnativo risultò essere l’avvio della macchina organizzativa. Alla presidenza c’era l’ingegnere Luigi Alessiani.

Continua a leggere