Fissate le elezioni per il nuovo Rettore di UniTe: si voterà il 5 giugno

TERAMO – Si terranno il prossimo 5 giugno le elezioni del nuovo rettore dell’Università di Teramo per il sessennio dal 2018-2019 al 2023-2024. Il decano dei professori di ruolo di prima fascia dell’Ateneo, il professor Pier Augusto Scapolo, come vuole la prassi, ha infatti indetto la tornata elettorale, fissando al prossimo 26 marzo la scadenza per la presentazione delle candidature alla successione di Luciano D’Amico.
Al momento ci sono due competitor in lizza: il pro Rettore Dino Mastrocola, in carica dal 2013 e fino a quella data preside per 10 anni della Facoltà di Agraria, e Stelio Mangiameli, ordinario di diritto costituzinale a Giurisprudenza, dal 2010 direttore dell’Istituto di Studi sui Sistemi regionali federali e sulle autonomie del Cnr. Entrambe la candidature dovranno essere sostenute da almeno dieci sottoscrittori. Al voto (che sarà aperto alle 9 e chiuso alle 19 del 5 giugno) parteciperanno i docenti e i ricercatori di ruolo, ai ricercatori a tempo determinato in servizio alla data del 4 giugno, per metà del corpo elettorale. L’altra metà degli elettori è costituito dal personale amministrativo, tecnico e di biblioteca, nonchè  ai membri del Consiglioi degli studenti e da rappresentanti degli studenti del Consiglio di amministrazione, del Senato Accademico, Consigli di Facoltà e Consigli dei corsi di laurea. Il mandato del rettore Luciano D’Amico scadrà il prossimo 31 ottobre. 

Leave a Comment