Maltempo, bombe d'acqua sulla costa. A Pineto e Bellante chiusi sottopassi

TERAMO – Dopo un mese di aprile che secondo i metereologi è stato il più caldo degli ultimi 40 anni, il mese di maggio ci presenta la prima perturbazione che ha determinato l’innalzamento ad arancione del codice di avviso meteo, ovvero di criticità moderata, fino alle 14 di domani, venerdì. Da questa mattina piove, a tratti anche a carattere temporalesco con pesanti rovesci di acqua, su tutta la provincia e in particolare sulla costa, dove si registrano numerosi allagamenti, di scantinati e di sottopassi da Giulianova a Roseto e Silvi. A questo proposito, per motivi di sicurezza, la Provincia di Teramo ha chiuso per rischio di allagamento, il sottopasso che collega Pineto alla zona industriale, lungo il tracciato della provinciale 27a. Analogo provvedimento, nelle prime ore di stamattina, era stato adottato per il sottopasso che da Bellante conduce alla zona industriale, che si era allagato, e che è stato riaperto dopo breve tempo. Il maltempo persisterà, ancora con venti forti, fino alla tarda mattinata di domani.

Leave a Comment