Non ce l'ha fatta Valter Catarra. L'ex presidente della Provincia è morto a 57 anni. Domani le esequie

TERAMO – Non ce l’ha fatta Valter Catarra, l’ex preidente della Provincia ricoverato in condizioni gravissime nel reparto di cardiochirurgia dell’ospedale Mazzini per le complicanze di un intervento cardiaco. Le preoccupazioni dei sanitari circa le possibilità di un superamento della pesante crisi erano purtroppo fondate: Catarra, 57 anni, non ha superato la seconda notte dopo il delicato e lungo secondo intervento chirurgico nel corso del quale era stato rivascolarizzato dopo un improvviso arresto cardiaco successivo alla prima operazione. In tanti avevano postato sulla sua bacheca fatto giungere ai famigliari il proprio sostegno e la porpria vicinanza, appena appresa la notizia. Catarra, già due volte sindaco di Notaresco, era stato eletto presidente della Provincia nel 2009 ed era stato in carica fino al 2014, facendosi apprezzare per le sue caratteristiche di uomo mite e sempre disponibile, buon amministratore e persona perbene. Un presidente elegante, che aveva imposto il suo ‘savoir faire’ nella gestione dell’amministrazione provinciale, prima di tornare al suo lavoro, quello di colaboratore scolastico, che svolgeva nella sede dell’ufficio scolastico provinciale a Teramo. Nel 2014 era rimasto vittima di un gravissio incidente stradales a bordo di una moto e aveva affrontato un calvario di interventi per il pieno recupero fisico. Oggi un lungo corteo di persone ha affollato le sale del commiato dell’ospedale Mazzini di Teramo, dove la salma è stata esposta. I funerali dell’ex presidente saranno celebrati domani, alle 16.30 nella Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, a Notaresco, dove sarà proclamato il lutto cittadino- 

  

Leave a Comment