L'assessore alla Salute: «Il peggio non è passato, abruzzesi continuate a restare in casa»

PESCARA – "Rimanere in casa, evitare spostamenti non necessari e rispettare le prescrizioni della normativa nazionale e regionale. Anche se i dati dei contagi in Abruzzo sembrano mostrare una leggera inversione di tendenza non siamo assolutamente fuori pericolo". Lo ribadisce l’assessore regionale alla Salute Nicoletta Verì, ricordando come le misure di distanziamento sociale siano l’arma più efficace per combattere la diffusione del Covid 19. "Sottolineo con forza che è un sacrificio indispensabile per tutelare la salute nostra, dei nostri cari e di tutta la comunità. Purtroppo aumentano coloro che escono senza motivi validi, giustificandosi con spiegazioni puerili e a volte incredibili. Capisco che il clima primaverile renda ancora più difficile rispettare le norme, ma chiedo di proseguire nella strada intrapresa, la sola che ci permetterà di uscire da questo dramma. E’ un dovere morale, giuridico e civico, soprattutto una forma di rispetto dei tantissimi (per fortuna la maggioranza) che osservano le prescrizioni".

Leave a Comment