Un attacco cardiaco strappa alla vita Loredana, storica barista dell’Olmo

La commozione per l’improvvisa scomparsa riempie i social. Da 20 anni era un riferimento dietro al bancone

TERAMO – Si sono sparsi a macchia d’olio il cordoglio e la commozione, questa mattina, per la scomparsa improvvisa e prematura di Loredana D’Abbondanza, 45enne storica barista del centralissimo Caffè dell’Olmo, a Teramo.

A portar via nella notte quella che da almeno 20 anni serviva dietro al bancone di uno dei più frequentati bar cittadini, sembrerebbe essere stato un attacco cardiaco, contro il quale i soccorritori non sono riusciti a poter far nulla. Loredana viveva in una sistemazione alternativa dopo il sisma del 2017 che aveva danneggiato la sua abitazione, con l’anziana madre.

Un volto conosciuto da tanti, tutti quelli che almeno una volta sono entrati nel caffè gestito da Marco Falcone dapprima in piazza Martiri e poi nella temporanea sistemazione in via Capuani all’angolo di via Costantini. Aveva la caratteristica di farsi amare dalla clientela, soprattutto quella giovanile che ha sempre avuto nell’Olmo un punto di riferimento, con cui aveva un particolare rapporto di amicizia. E in queste ore il dolore e i ricordi scorrono sui social accompagnati da tanta tristezza per questa improvvisa scomparsa.

Leave a Comment