La ValFino spinge per avere un hub pediatrico ad Atri

Alla vigilia dell’avvio della campagna vaccinale per la fascia 5-11, anche il sindaco di Castiglione appoggia la richiesta del Circolo Pd di Atri

CASTIGLIONE M.R. – A distanza di tre giorni dall’avvio della campagna vaccinale per i bambini tra i 5 e gli 11 anni, arriva dalla Val Fino la proposta di allestire un hub specifico pediatrico per venire incontro alle esigenze delle famiglie.

La richiesta è stata formulata al sindaco di Atri dal locale circolo del Pd e a questa ide ha dato l’appoggio il sindaco diCastiglione Messer Raimondo, Vincenzo D’Ercole: “Sono pienamente favorevoli all’attivazione di un Hub per la vaccinazione pediatrica ad Atri. Una struttura di questo tipo, ora che si partirà con le somministrazioni ai bambini di età compresa tra 5 e 11 anni, sarebbe un importante punto di riferimento anche per i comuni della Valle del Fino – ha detto D’Ercole -”.

Ci viene chiesto di sensibilizzare i nostri cittadini sulla campagna vaccinale e lo stiamo facendo fin dall’inizio – sottolinea il sindaco – ma è indispensabile anche mettere i residenti nelle condizioni di poter raggiungere facilmente i centri vaccinali. Per i nostri cittadini sarebbe estremamente disagevole dover arrivare fino a Teramo. Al contrario, un Hub ad Atri potrebbe essere punto di riferimento non solo per Castiglione e per i centri della Valle del Fino, ma anche per altre aree del Teramano – ha concluso D’Ercole -“.

Leave a Comment