VIDEO/ A Villa Mosca bassa esaudite le richieste: dissuasori, luce e parco giochi

I residenti avevano chiesto maggiore attenzione all’amministrazione, che ha risposto in tempi brevissimi: in arrivo anche le telecamere

TERAMO – Tra un pò arriveranno anche le telecamere, ma i punti luce e la nuova segnaletica sono stati installati, come chiedeva il Comitato di quartiere, quello appena formato, nato un pò sull’onda dell’ondata di furti che hanno messo a rumore la zona di Villa Mosca Bassa.

Proprio quei periodi invernali sembrano essere lontani ormai. Gli amministratori comunali hanno fatto diversi incontri con i residenti e hanno ascoltato le loro richieste, soprattutto quelle che riguardano le zone di via Nicola da Guardiagrele e via Villa Mosca, oltre a via Coppa Zuccari. Nel primo caso, la rotonda è stata ultimata e costeggia anche il parco giochi nuovo di zecca, che tra un pò sarà arredato anche con un’altalena. Ma la novità dell’incrocio è costituito dai nuovi lampioni (prima la zona era completamente buia e questo favoriva la circolazione di persone sospette) e qui in particolare verra sistemata una delle telecamere deliberate dall’amministrazione comunale.

Nuovissimi sono anche i dissuasori di velocità sistemati in via Benedetto Croce fino e oltre l’incrocio con via coppa Zucccari, anche questi dopo le numerose segnalazioni pervenute dai residenti, preoccupati dalla velocità con cui le macchine percorrono questo tratto di quartiere. Come dichiara l’assessore Valdo Di Bonaventura, nell’intervista in questo articolo, quanto fatto a Villa Mosca Bassa è tanto rispetto a quanto andrebbe fatto in altre zone della città.

Leave a Comment