La quinta del Teramo è un poker sul Casoli ultimo RISULTATI E CLASSIFICA

Sul campo di Pineto, sblocca Kovanoloks (7 reti in 6 partite). Nel finale di gara le reti di Antonelli, Di Stefano e Ikramellah. Val Pescara sempre a +4

PINETO – Il turno infrasettimale nel giorno di Ognissanti regala al Città di Teramo la quinta vittoria di fila nel torneo di Promozione. In trasferta sul campo di Pineto, contro il non proprio irresistibile Casoli, che attualmente chiude la classifica del girone B, i biancorossi di Pomante hanno incontrato il solo rischio di distrarsi.

Alla mezzora è sempre Kovalonoks (al settimo sigillo in 6 gare giocate) ad aprire le marcature, dando ai biancorossi la possibilità di gestire con maggior tranquillità e senza l’assillo del gol, la partita. Non riesca proprio tutto bene agli ospiti di Pomante, che trovano una particolare resistenza nell’avversario fino al 71′, quando è Antonelli, a segno ancora nel giro di tre giorni a raddoppiare. La partita si mette in discesa e per il Città di Teramo c’è spazio anche per il gol di Di Stefano, appena tre minuti dopo il suo ingresso in campo al posto di Antonelli (81′), e il poker firmato Ikramellah (92′).

Davanti la Turris Val Pescara non si ferma e supera anche l’ostico avversario Favale, terza forza del campionato. I biancorossi mantengono il passo a 4 lunghezze di vantaggio. Adesso la coppia di testa ha fatto il vuoto, lasciando dietro proprio il Favale e il Penne rispettivamente a 11 e 7 punti. Kovalonok in classifica marcatori insegue a segnatura di distanza il capocannoniere Picci della Rosetana (8 gol).

I risultati dell’ottava giornata della Promozione Girone B
CASOLI-CITTA’ DI TERAMO 0-4
ELICESE-MOSSCIANO 1-2
FAVALE-TURRIS VAL PESCARA 1-3
LAURETUM-PIANELLA 2-0
MUTIGNANO-VILLA MATTONI 1-1
PENNE-PIANO DELLA LENTE 2-1
ROSETANA-MORRO D’ORO 2-2
riposava: Fontanelle
La classifica
TURRIS VAL PESCARA 24, CITTA’ DI TERAMO 20, FAVALE e PENNE 13, LAURETUM 12, ROSETANA 11, MUTIGNANO e MOSCIANO 10, PIANELLA e PIANO DELLA LENTE 8, ELICESE e FONTANELLE 7, MORRO D’ORO 6, VLLA MATTONI 5, CASOLI 1.

Leave a Comment