Lions, a Camerano è una trasferta amarissima (31-20)

La partenza ad handicap (8-0 per i padroni di casa) e le parate di Sanchez chiudono la strada al recupero della squadra di Massotti

TERAMO – Torna da Camerano con un’altra netta sconfitta, a distanza di sette giorni dallo stop interno contro il Modena, la Lions Teramo nel campionato di Serie A di pallamano maschile. Nella nona giornata di andata, i ragazzi di Massotti hanno cominciato malissimo e pregiudicato la partita da subito, senza riuscire a segnare per oltre 13 minuti e subendo gli attacchi dei padroni di casa.

La prima rete biancorossa di Samuele Di Salvo, è stata segnata a referto al 13’33, quando Camerano conduceva per 8-0. Un pò gli errori, due esclusioni consecutive di Reginaldi e Valeri (con alcuni secondi in 5 in campo per i teramani) ma soprattutto le decisive parate del portiere Mario Andres Sanchez, hanno fatto sì che Camerano prima del fischio del primo tempo raggiungesse anche il vantaggio di 10-1 e chiudere sul 14-8, subendo una leggera rimonta della Lions.

Quello che il tecnico Massotti sperava, ovvero una ripresa con una partenza diversa, purtroppo non c’è stata. Sul solco già profondo segnato dal Camerano, i biancorossi hanno segnato la prima rete della ripresa (la nona) dopo circa 8 minuti, subendo in questa fase un altro break pesante della squadra di Campagna, che più volte hanno toccato il +10 (19-9 e 23-13) e poi il +12 (31-19) per il 31-20 finale. Partita dunque chiusa ampiamente, con un referto sui cui pesano addirittura 7 esclusioni per due minuti, una della quali decisiva per Cinelli che si è visto sventolare il cartellino rosso con espulsione al 58’21. Da segnalare il bel gesto di fair play dell’ala biancorossa che all’uscita dal campo ha chiesto scusa al pubblico per la sua squalifica.

Per la Lions di tratta della terza sconfitta consecutiva dopo quelle contro Sassari e Modena. Per Massotti una settimana per recuperare spirito e concentrazione: l’occasione di riscatto è offerta dallo scontro cassalingo di sabato prossimo (ore 20:30) al Palasannicolò contro la Punto Freddo Parma.

Foto: APD Pallamano Camerano

Leave a Comment