Il Città di Teramo gioca a tennis: 6-1 al Morro d’Oro RISULTATI E CLASSIFICA

I biancorossi passeggiano con l’ultima in classifica, andando a segno con sei giocatori diversi. Sputore in gol nella terza partita consecutiva. E’ sempre testa a testa con la Turris (vincente sul Mosciano)

MONTORIO – Gioca, diverte e vince questo Città di Teramo, strappando applaudi dal suo pubblico, sul campo di Montorio, dopo aver battuto anche il Morro d’Oro.

Nel club del gol stavolta sono D’Egidio e Antonelli a consegnare i tre punti alla squadra di Pomante. Il primo ha sbloccando con un delizioso tocco su un traversone dalla sinistra di Palumbo (al 35′), concretizzando un grossa mole di gioco e occasioni dei teramani. Il secondo, sul finire della prima frazione, ha strappato un’ovazione per il gol dalla distanza che si è insaccato al ‘sette’ della porta difesa da Spinelli.

Il primo tempo della squadra di Pomante è stato un crescendo che nella seconda metà si è trasformato quasi in un tiro al bersaglio. Il più attivo, manco a dirlo, è stato il ‘faro’ Cosmo Palumbo. A partire da un’azione personale al 18′ che ha seminato il panico nell’area avversaria, sono suoi gli assist che hanno messo in condizione prima Pepe (33′) e poi, già sull’1-0, Petrarulo (39′), di colpire di testa, chiamando sempre Spinelli alla respinta in recupero. Al 42′ è lui stesso a ricevere da D’Egidio dalla destra, a stoppare e tirare all’angolino, sbagliando la mira di pochi centimetri.

E’ la fase migliore del Città di Teramo, che vede negata a D’Egidio la gioia della doppietta, al 42′: il suo colpo di testa vincente sul traversone di Sputore, viene annullato sul indicazione dell’assistente. Non c’è tempo per recriminare, però, perché arriva il raddoppio di Antonelli, con una rete da antologia.

Stesso copione nella ripresa, che al 57′ vive un episodio da rivedere più volte, il probabile rigore non concesso sull’intervento del portiere Spinelli sull’anticipo dell’attaccante Petrarulo, imbeccato da D’Egidio. L’arbitro fa cenno di proseguire…

Ma per il Città di Teramo cambia poco, perchè il tris arriva 5 minuti dopo e indovinate con chi? Ancora con Sputore, alla terza rete consecutiva in tre partite. L’azione è come al solito pregevole, che parte dal piede di D’Egidio e viene conclusa dal centrocampista rivelazione biancorosso.

E’ il suo momento, perché è ancora lui protagonista al 77′, quando si procura un rigore, stavolta ancora più evidente di quello non concesso al 56′: dal dischetto è Kovalonoks a trasformare per il 4-0.

Partita chiusa? No, perché i biancorossi al 79′ regalano ancora un’azione da manuale: è Ikramellah a lanciare la ripartenza palla al piede, servendo Farindolini in sovrapposizione: la finta a liberasi del difensore e tocco a superare il portiere Spinelli, è 5-0! E all’84’ un altro contropiede di Kovanoloks mette in condizione Ikramellah di segnare la sesta rete per il Città di Teramo.

All’87’ c’è ancora tempo per il gol della bandiera del Morro D’Oro, ma è ancora il Città di Teramo a segnarlo, con un autogol di Cozzi.

CITTA’ DI TERAMO – MORRO D’ORO 6-1
CITTA’ DI TERAMO (3-4-3): 1 Bozzi, 6 Furlan, 5 Pepe (K), 3 Cozzi; 2 Antonelli (74’ 14 Berardi), 4 Sputore (83’ 16 Marcone), 8 Farindolini, 11 Di Giacomo; 7 D’Egidio (70’ 20 Di Stefano), 9 Petrarulo (65’ 18 Kovalonoks), 10 Palumbo (65’ 19 Ikramellah). A disp.: 12 Spinozzi, 13 Cangemi, 15 Censori, 17 Andreozzi. All.: Pomante.
MORRO D’ORO (5-4-1): 1 Spinelli, 2 Fraticelli (46’ 14 Jotta), 3 Cichetti, 4 Di Michele (56’ Puglia), 5 Ettorre (36’ 15 Sciannella), 6 Bosica; 11 Tine, 7 Ramku, 8 Campanile, 10 Mbaye (85’ 16 Tondo); 9 Sarr. A disp.: 12 Matricciani, 13 Castagna, 18 Forcellese, 19 Di Stanislao. All.: Natali.
Arbitro: Costantini di Pescara. Assistenti: Mattucci e Di Marte di Teramo.
RETI: 35’ D’Egidio (T), 45’ Antonelli (T), 62’ Sputore (T), 77’ rig. Kovalonoks (T), 79’ Farindolini (T), 84’ Ikramellah (T), 87’ aut. Cozzi (M).
AMMONITI: Di Giacomo (T), Sputore (T), Sarr (M).
SPETTATORI: 800 circa (con rappresentanza ospite).
NOTE: recupero 2’pt, 0’st.


RISULTATI
Casoli-Mutignano 1-2
Città di Teramo-Morro d’Oro 6-1
Favale-New Club Villa Mattoni 2-1
Fontanelle-Piano della Lente 3-2
Lauretum-Penne 3-1
Rosetana-Elicese 4-0
Turris Val Pescara-Mosciano 2-0

CLASSIFICA
Turris Val Pescara 34, Città di Teramo 32, Favale 28, Lauretum 24, Penne e Fontanelle 20, Rosetana 19, Villa Mattoni 18, Mutignano 16, Piano della Lente e Mosciano 15, Pianella 12, Elicese 8, Casoli e Morro d’Oro 6.

Leave a Comment