Campana si siede di nuovo in Consiglio ma annuncia che non si ricandiderà

Questa mattina la ‘surroga’ dopo l’ingresso in giunta di Graziano Ciapanna. L’ex assessore è tornato al posto accanto a Mauro Di Dalmazio

TERAMO – Come avevamo annunciato la settimana scorsa in occasione dell’ingresso in giunta di Graziano Ciapanna, Guido Campana, il primo dei non eletti della lista Al Centro per Teramo che componeva il movimento civico ‘Fare Grande Teramo’ di Mauro Di Dalmazio, torna sui banchi del consiglio comunale. L’ex assessore allo sport e agli eventi questa mattina è stato proclamato consigliere in surroga e accolto con l’applauso del consesso civico riunito per la seduta sulle interrogazioni.

Campana, impegnato come direttore del Centro Servizi Volontariato di Teramo, che nei giorni scorsi aveva annunciato una ‘riflessione’ sulla possibilità o meno di accettare la nomina in consiglio, ha sciolto la riserva decidendo di affrontare questo ultimo scorcio di mandato consiliare “per il bene comune teramano”. Campana, che nei mesi passati ha contribuito, su invito del sindaco Gianguido D’Alberto e dell’assessore agli Eventi, Antonio Filipponi, alle iniziative comunali quali ‘Sport sotto le stelle’ e con l’Associazione I Ragazzi di Corso San Giorgio, di cui fa parte, per l’omonimo appuntamento, ha preso posto a fianco a Mauro Di Dalmazio.

Alla domanda su un suo coinvolgimento anche nelle prossime amministrative, Campana per il momento lo ha escluso. Sul sostegno in consiglio comunale alla maggioranza D’Alberto, di cui fa parte a tutti gli effetti, ha ribadito che agirà a sostegno di quanto sia destinato allo sviluppo della città.

Leave a Comment