E’ finita la ‘fuga’ di una pecora vagante nel traffico di Villa Mosca

Bloccata dagli agenti di una Volante all’incrocio con via Flajani. Si era allontanata ieri da un pascolo a Castrogno

TERAMO – Appena nel giugno scorso erano rimaste intrappolate nel traffico di via Cona e una delle due era stata investita e uccisa da una macchina. Stavolta è andata meglio, perchè la pecora vagante è stata intercettata e tratta in salvo, in una via trafficata come viale della Resistenza, a Villa Mosca, dagli agenti di una volante della Polizia di Stato. Alcune segnalazioni la scorsa notte l’avevano posizionata nella zona del Palazzetto dello sport e attraverso coste Sant’Agostino poi su Villa Mosca: proveniva da un allevamento di un pastore di Rocca Santa Maria che aveva spostato il gregge al pascolo a Castrogno.

Prima che diventasse un pericolo è stata finalmente individuata e bloccata (nei pressi dell’incrocio tra via Flajani e via Villa Mosca), in attesa del personale del servizio veterinario della Asl, interessato dal vigile ecologico Vincenzo Calvarese, intervenuto per competenza. La pecora dopo le visite del caso è stata riconsegnata all’allevatore che è sceso a riprenderla.

Leave a Comment