FOTO / Grano topicida sparso per strada a San Nicolò

Sventato il rischio di morti di animali d’affezione grazie alla segnalazione dei cittadini a Teramo Vivi Città. Sul posto il vigile ecologico: qualcuno voleva derattizzare, ma il rischio è di avvelenare qualsiasi specie. Domani sanificazione dell’area

TERAMO – La presenza di grano con metaldeide, un prodotto di libera vendita utilizzato come topicida in campagna, dalla caratteristica colorazione rossa, tossico al punto da produrre lesioni nell’uomo e avvelenamento con morte negli animali, soprattutto quelli di piccola taglia come cani e gatti, è stata segnalata in via Galieli, a San Nicolò a Tordino, nei pressi del ristorante Acquamarina.

sono stati alcuni cittadini a segnalare la presenza del mangime di colore rosso ai bordi della strada, all’Associazione Teramo Vivi Città, il cui presidente Marcello Olivieri ha subito chiesto l’intervento del vigile ecologico Vincenzo Calvarese, che è sul posto per un sopralluogo e i rilievi del caso, oltre che per la bonifica della zona. Sembrerebbe escluso che possa trattarsi di un tentativo di avvelenare gli animai di affezione dei tanti proprietari della zona: molto più probabilmente qualcuno, notata la presenza di ratti nella zona, ha pensato di spargere il topicida senza rendersi conto del rischio di effetti nocivi sugli altri animali. Analoghi episodi di avvelenamento, soprattuto di gatti, si erano verificati nel passato proprio in questa zona, ma stavolta non sembrerebbe essere questo il caso.

La tempestiva segnalazione però sembra aver evitato l’avvelenamento di animali nei dintorni. Intanto per domattina è prevista la sanificazione dell’area.

Leave a Comment