In funzione altre 11 telecamere a Villa Mosca e Nepezzano

Dopo i recenti episodi di furti l’amministrazione ha tenuto fede all’impegno preso con i residenti. Adesso ce ne sono 64 in totale. Nel 2023 ne arriveranno altre sui tre corsi, via Capuani, piazza Sant’Anna, Porta Reale e lungofiume

TERAMO – Nei giorni scorsi, nell’ambito dell’attività di potenziamento del servizio di video sorveglianza urbana, l’Amministrazione comunale ha installato altre 11 telecamere tra Villa Mosca e Nepezzano, due zone che negli ultimi mesi sono state particolarmente colpite dal fenomeno dei furti in appartamento. Nello specifico ne sono state posizionate 4 nella frazione di Nepezzano e 7 nell’area di Villa Mosca: la relativa localizzazione è stata definita dagli uffici comunali in collaborazione con le forze dell’ordine.

Le nuove telecamere, in funzione da ieri,  vanno ad aggiungersi a quelle già installate questa estate, grazie a fondi propri dell’Amministrazione, in piazza Martiri, piazza Orsini, piazzetta del Sole e largo Caduti di Nassirya, portando il totale degli impianti presenti sul territorio (comprensivi delle 4 telecamere Ocr per la lettura delle targhe), a 64.

Facendo fede agli impegni assunti l’Amministrazione Comunale sta procedendo a potenziare il sistema di video sorveglianza sul territorio – sottolinea il Sindaco Gianguido D’Alberto –: dopo queste ulteriori 11 telecamere, nel 2023 si provvederà ad implementare ancora il numero di impianti sul territorio. In questo modo speriamo non solo di aumentare la sicurezza ma anche di dare una mano importante alle forze dell’ordine per quel che concerne l’identificazione dei responsabili di eventuali reati”.

Il prossimo passo sarà l’installazione di nuove telecamere lungo i tre corsi della città, in via Capuani, piazza Sant’Anna, via San Giuseppe, Porta Reale e alcune aree del lungofiume

Leave a Comment