Il 2023 riporta al successo la Lions: 28-22 a Pescara

Pallamano Serie A2 maschile: la squadra di Massotti non vinceva dal 22 ottobre. Biancorossi concentrati, gara senza storia. E sabato altra occasione per consolidare la classifica

TERAMO – Ha dovuto attendere il nuovo anno e ben 7 sconfitte e un pareggio, la Lions Teramo, per tornare a brindare a un successo nel campionato di Serie A2 di pallamano maschile. La squadra di Settimio Massotti torna a raccogliere frutti di quanto di buono comunque seminato negli allenamenti, non sempre corrisposto dall’esito dei match. Lo ha fatto a spese della Prestiter Pescara, sul campo avversario, nel pomeriggio di oggi, centrando una vittoria che mancava dal 22 ottobre.

Il risultato finale di 28-22 per i biancorossi è maturato al termine di una partita in cui era fondamentale vincere, soprattutto all’indomani della vittoria del Tavarnelle sul Parma, che aveva momentaneamente scavalcato i teramani, lasciandoli pericolosamente sul baratro della zona retrocessione. Questo risultato aveva ‘caricato’ anche i pescaresi che in caso di successo nel derby avrebbero anch’essi scavalcato i biancorossi, invischiandolo nella zona bassissima della classifica.

Tutt’altro panorama adesso può godere il team di Massotti: tra una settimana proprio la sfida interna, al PalaSanNicolò, contro il Tavarnelle potrebbe imprimere una svolta al campionato di Toppi e compagni. Stavolta, a differenza di altre occasioni e anche rispetto all’andata (quando il match finì in parità a Teramo), i teramani dopo aver chiuso la prima frazione sul 14-10, hanno mantenuto alta la concentrazione, soprattutto nella ripresa, rintuzzando le velleità di recupero dei pescaresi.

Il tabellino della Lions Teramo:
Sfrattoni, Cinelli 1, Murri 8, Toppi 1, D’Argenio 3, Di Gialluca, Misantone, Michini 3, Addazi, Valeri 9, Di Salvo, Cialini, Camaioni 3, Flammini, Reginaldi, Rossi.

Leave a Comment