VIDEO / Riccioni, meta in Champions Cup e convocazione con l’Italrugby

Il giovane pilone teramano sempre più protagonista nei tornei continentali con i Saracens Londra. E il ct Crowley lo richiama in Nazionale per il Sei Nazioni

TERAMO – Ieri è stata una grande giornata per i Saracens Londra, che hanno ottenuto un netto successo contro il Lione, in Champions Cup: il 48-28 finale qualifica gli inglesi agli ottavi.

Tra i protagonisti della partita c’è stato anche il pilone teramano e azzurro Marco Riccioni, che ha dato un contributo fondamentale alla vittoria della sua squadra. Riccioni ha guidato con maestria la ‘maul’ dei compagni di squadra e ha anche finalizzato l’attacco con una straordinaria meta, al 32′ del primo tempo, proprio nel momento chiave della partita.

La prestazione di Marco Riccioni è stata decisiva per i londinesi: ha mostrato la sua forza e la sua determinazione, dimostrando di essere ormai un giocatore di alto livello. E i Saracens hanno dimostrato di essere una delle squadre più forti in Europa, anche con giocatori come Riccioni.

Per il pilone teramano, che sta trovando sempre più spazio nel team Saracens (e che potrebbe essere confermato già dal prossimo match di campionato contro Edimburgo), è arrivata anche la convocazione in Nazionale. Il CT dell’Italrugby, Kieran Crowley, ha infatti ufficializzato la lista dei 34 azzurri convocati per il raduno di Verona, in programma dal 22 al 27 gennaio, in preparazione del Guinness Sei Nazioni 2023.

Sabato 28 gennaio saranno poi ufficializzate le convocazioni dell’Italia per i primi due impegni del Guinness Sei Nazioni 2023 in calendario rispettivamente domenica 5 febbraio alle 16 contro i Campioni in carica della Francia allo Stadio Olimpico di Roma e domenica 12 febbraio a Twickenham alle 15 locali (16 italiane). Le partite saranno trasmesse in diretta su Sky Sport.

Leave a Comment