Dal 1° ottobre riapre il centro vaccinale a Roseto

Dopo 5 mesi di chiusura la Asl raccoglie l’appello del sindaco Di Girolamo ROSETO – Buone notizie per il centro vaccinale di Roseto. Dopo la protesta pubblica del sindaco di Roseto, Sabatino Di Girolamo, condivisa anche dalla Cgil di Teramo, la Asl ha comunicato proprio oggi che il centro vaccinale riaprirà a Roseto, con il ripristino del servizio dal 1° ottobre. “Mi fa piacere – dichiara il sindaco Di Girolamo – che dopo 5 mesi di chiusura, mesi in cui peraltro ho raccolto la grande preoccupazione dei cittadini per i…

Continua a leggere

Il Mazzini non sarà il… nuovo Mazzini. E Di Giosia pensa al pronto soccorso pediatrico

Il direttore generale ‘chiude’ alla vecchia area per il nosocomio del futuro. C’è un altro project TERAMO – “Il confronto non deve impedire il buon andamento della pubblica amministrazione. L’ho già detto altre volte: se è volto a impedirmi che io faccia l’ospedale è inutile“. Idee chiare, e forse molto più decise delle precedenti volte in cui si è affrontato l’argomento, quelle esposte dal direttore generale Maurizio Di Giosia sulla nuova struttura sanitaria: Piano d’Accio e relativo progetto restano la zona ‘elettiva’, il Mazzini non sarà sicuramente la futura sede…

Continua a leggere

Test sierologici ai docenti: la protesta Snami costringe la Asl ad ‘aprire’ Casalena

Aumentate a tre le linee telefoniche dedicate alle prenotazioni per chi ha il medico che si rifiuta TERAMO – E’ salito a 70 (dagli iniziali 20) il numero dei medici aderenti al sindacato Snami che si rifiutano di somministrare i test sierologici al personale docente e Ata delle scuole, come indicato dal Ministero della Salute e del Miur nei giorni scorsi al lancio della campagna di prevenzione prima della ripresa scolastica. Come anticipato da emmelle.it nei giorni scorsi (leggi qui l’articolo) la vicenda ha prodotto effetti a catena e costretto…

Continua a leggere

Palcoscenico ufficiale per i nuovi direttori generali Asl

Il Governatore Marsilio presenta Di Giosia e Ciamponi per Teramo e Pescara PESCARA – “Sono state scelte condivise e di qualità, al di là dei titoli personali, abbiamo voluto premiare il progetto di crescita e sviluppo delle ASL“. Lo ha detto il presidente della Giunta regionale Marco Marsilio, nel corso della conferenza stampa di presentazione dei due nuovi manager Asl, Maurizio Di Giosia (Teramo) e Vincenzo Ciamponi (Pescara), che si è svolta nella sede di Pescara della Regione Abruzzo. Alla presentazione hanno partecipato anche l’assessore alla sanità, Nicolettà Verì, e…

Continua a leggere

Imprenditori interessati a investire in sanità nell’area del Mazzini

Mentre il Coordinamento dei quartieri ribadisce il no all’ospedale a Piano d’Accio TERAMO – Proprio nelle ore in cui il Coordinamento dei Comitati di quartiere si riunisce e decide per azioni più incisive volte a spingere la volontà popolare al mantenimento dell’utilizzo dell’ospedale Mazzini nella location di Villa Mosca, il mondo imprenditoriale si muove per avviare investimenti sanitari nella stessa zona. Prende infatti sempre più corpo l’ipotesi della nascita di una struttura specialistica polivalente con laboratori e ambulatori, con tanto di residenza assistita per anziani, quale possibile progetto di rilancio…

Continua a leggere

I Nas nelle mense degli ospedali: solo Pescara è in regola

Rilevate 13 irregolarità in 14 ispezioni sull’utilizzo degli ingredienti PESCARA – I Carabinieri del NAS di Pescara, nell’ambito dell’emergenza pandemica da Covid 19, hanno svolto verifiche ed accertamenti all’interno di tutte le mense ospedaliere presenti nella Regione Abruzzo. Al centro dei controlli dei carabinieri pescaresi agli ordini del tenente colonnello Domenico Candelli, il rispetto dei protocolli di prevenzione del rischio da contagio, i requisiti igienico–sanitari e strutturali dei locali di preparazione pasti, il rispetto dei requisiti merceologici dei vari capitolati d’appalto che disciplinano i servizi di refezione. In Provincia di L’Aquila…

Continua a leggere

Nuovo ospedale: gli 81,5 milioni adesso ci sono

Il fondo per il nosocomio di Teramo è suddiviso in quote annue fino al 2024 TERAMO – Un fondo complessivo di oltre 94 milioni, destinato alla ristrutturazione dell’ospedale di Penne (12 milioni e mezzo di euro) e alla costruzione del nuovo ospedale di Teramo (81 milioni e mezzo di euro).  E’ stata trasmessa la convenzione firmata nelle scorse settimane tra la Regione e il Ministero della Salute per i primi interventi del programma di edilizia sanitaria che sta portando avanti il governo regionale. Lo annuncia l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì,…

Continua a leggere