Cardiologia senza aria condizionata: acquistati 22 climatizzatori portatili

Il sistema centralizzato non è adeguato a far fronte all’aumentata richiesta nel II Lotto del Mazzini: partiranno subito i lavori. Intanto si ricorre a soluzione d’emergenza TERAMO – LA Asl di Teramo rende noto di aver risolto il problema all’impianto di climatizzazione dell’unità operativa di Cardiologia-Utic dell’ospedale Mazzini, che impediva un adeguato raffreddamento delle stanze dei degenti. Secondo quanto rilevato dal sopralluogo, l’eccessiva richiesta sull’impianto, dovuta soprattutto alle alte temperature esterne di questi giorni, non permette allo stesso di far fronte alle necessità. Per ovviare al comprensibile disagio dei pazienti…

Continua a leggere

A Sant’Omero si opera alla spalla con il nuovo bio-impianto che rigenera il tendine

Intervento eseguito per la prima volta dall’equipe di ortopedia diretta da Vittorio Di Cesare sulla cuffia dei rotatori di un 60enne TERAMO – Un delicato intervento di sutura in artroscopia della cuffia dei rotatori di una spalla, con ancora in titanio rivestita da una membrana al collagene bioinduttiva (che applicata sul tendine ne favorisce la ricostruzione biologica), la cosiddetta Regeneten, da poco introdotta in Italia ma di larga diffusione negli Stati Uniti, è stato eseguito per la prima volta nel Teramano, nel reparto di Ortopedia dell’ospedale di Sant’Omero, diretto dal…

Continua a leggere

Rifugiata ucraina prima a partorire un figlio nel Teramano

E’ una psicologa e nutrizionista madre di 4 bambini, che aveva deciso di venire in Abruzzo all’avvicinarsi della data prevista per la nascita TERAMO – Una psicologa e nutrizionista ucraina, rifugiata in Abruzzo dallo scorso febbraio, ha partorito, sabato scorso, un bambino del peso di 3 chili e 700 grammi presso il reparto di Ostetricia e Ginecologia di Sant’Omero, diretta da Alessandro Santarelli. Sia la mamma che il piccolo stanno bene: oggi sono stati dimessi. Quella di Khrystyna è la storia di una mamma di 4 figli in attesa del…

Continua a leggere

Anche l’ostetricia al fronte del Covid: in 4 mesi 24 parti di mamme positive

Celebrati questa mattina al Mazzini la giornata internazionale e un modello organizzativo avanzato. Di Giosia: “Insostituibili e vicini alle donne nel momento più bello” TERAMO – Si è svolta stamattina nell’atrio del reparto di Ostetricia e ginecologia del Mazzini una cerimonia informale per celebrare la Giornata internazionaledell’ostetrica. Alla presenza del direttore sanitario Maurizio Brucchi, del direttore del Dipartimento materno-infantile Antonio Sisto, di quello dell’Ostetricia e Ginecologia di Sant’Omero (e f.f. di quella di Teramo) Alessandro Santarelli, oltre che della direzione sanitaria del Mazzini, dei dirigenti delle professioni sanitarie Giovanna Pace…

Continua a leggere

A Giulianova nella notte sono arrivati 103 minorenni ucraini

I piccoli profughi hanno dai 3 ai 17 anni: sono stati accompagnati da 10 adulti su tre pullman. Lo staff della Asl li ha visitati per vaccinazioni e tamponi. Adesso sono in hotel GIULIANOVA – A bordo di tre pullman la scorsa notte, in provincia di Teramo, sono arrivati 103 minorenni fuggiti dall’Ucraina, con 10 accompagnatrici. Un lungo viaggio che ha visto una tappa di qualche giorno in un centro profughi in Polonia. Il gruppo di giovanissimi, dai tre ai 17 anni di età, è stato ospitato in un hotel di Giulianova…

Continua a leggere

La Asl apre un ambulatorio dedicato al cancro del polmone

I pazienti avranno a disposizione un team multidisciplinare di chirurghi toracici, pneumologi e oncologi. Attivo ogni mercoledì mattina al Mazzini TERAMO – La Asl di Teramo, per migliorare e velocizzare l’accesso al percorso diagnostico-terapeutico relativo al cancro del polmone, ha aperto al terzo piano delMazzini l’ambulatorio di patologia polmonare oncologica a cui si può accedere ogni mercoledì, dalle 9.30 alle 12.30, previa prenotazione mediante impegnativa del medico curante (classe di priorità: Breve). I pazienti, con sospetto clinico e radiologico (raggi torace, Tac torace senza mezzo di contrasto) di patologia neoplastica polmonare,…

Continua a leggere

Si è spento il dottor De Napoli, fu primario del pronto soccorso a Sant’Omero

Aveva 68 anni ed era di origini romane ma trapiantato nel Teramano. I funerali saranno celebrati a Villa Rosa MARTINSICURO – E’ profondo il cordoglio nel mondo sanitario, e non solo, per la scomparsa, all’età di 68 anni (compiuti lo scorso 19 marzo), del dottor Fabrizio De Napoli, medico dell’emergenza e fino alla pensione responsabile del pronto soccorso dell’Ospedale Val Vibrata di Sant’Omero. De Napoli era conosciuto per la sua preparazione e per la sua disponibilità, medico tra la gente e sempre sorridente. amato dai colleghi con cui negli anni…

Continua a leggere

Arriva da Massa il nuovo primario di Cardiochirurgia del Mazzini

Per dirigere lo storico reparto teramano è stato scelto Filippo Santarelli, 56 anni, esperto in interventistica mininvasiva TERAMO – E’ Filippo Santarelli, 56 anni, il nuovo primario della Cardiochirurgia dell’ospedale Mazzini di Teramo. Il direttore generale della Asl, Maurizio Di Giosia, ha deciso stamattina di attribuirgli l’incarico quinquennale, dopo il concorso espletato dalla Asl. Santarelli, dal 2013 dirigente medico di I livello della ‘Fondazione Toscana Gabriele Monasterio’, in particolare nella Uoc Cardiochirurgia per adulti dell’ospedale ‘Pasquinucci’ di Massa, centro di riferimento nazionale e internazionale della cardiochirurgia mininvasiva. Santarelli è stato…

Continua a leggere

Aperture straordinarie all’hub del Parco della Scienza per vaccinarsi

La Asl ha organizzato per domenica 2 gennaio (dalle 8 alle 14) una seduta per i prenotati con 200 dosi riservate a chi non ha appuntamento. Di Giosia: “Grazie al personale” TERAMO – La Asl di Teramo comunica nuove misure per fronteggiare l’eccezionale richiesta di somministrazioni di vaccini da parte della popolazione. Domenica 2 gennaio l’hub del Parco della Scienza sarà aperto dalle 8 alle 14: si potranno vaccinare i prenotati ma sarà riservata una quota di dosi (200) a chi si presenterà senza appuntamento. Mezze giornate straordinarie di vaccinazioni saranno replicate…

Continua a leggere

Stop ai molecolari di conferma: basta il test rapido per la positività al Covid

La Regione Abruzzo prima ad adottare tale scelta “alla luce dell’insostenibile sovraccarico delle strutture”. Il tampone si farà solo per uscire dalla quarantena per positivi e contatti TERAMO – Stop da oggi al tampone molecolare di conferma per la positività al Covid-19 riscontrata attraverso un test antigenico. Lo comunica l’assessorato alla Sanità della Regione Abruzzo, dopo l’invio di una circolare trasmessa oggi pomeriggio alle Asl abruzzesi. La disposizione, fa sapere l’assessorato, si è resa necessaria alla luce dell’insostenibile sovraccarico operativo che si registra in tutte le strutture negli ultimi giorni e…

Continua a leggere