Rudy Di Stefano lascia "L'Italia di Mezzo"

TERAMO Il gruppo misto al comune di Teramo si amplia. Dopo Giuliano Gambacorta, ex An, arriva Rudy Di Stefano ex Udc ed ex Italia di Mezzo. Il giovane consigliere ha ufficializzato questa mattina le dimissioni dal partito di Follini che a Teramo aveva fatto nascere insieme a Claudio Di Bartolomeo. 'Non condivido l'appoggio di Follini al centro sinistra ha detto Di Stefano per questo ho lasciato. Quando il partito e' nato i progetti erano diversi. Il continuo ad appoggiare il centro destra e Chiodi'.  Di Stefano, che ha anche specificato che è difficile per l'elettorato comprendere posizioni diversificate sul piano nazionale e su quello locale, non ha escluso in futuro il suo passaggio ad un partito del centro destra. 'Sono giovane e capisco che per fare politica bisogna far parte di un partito ha aggiunto anche se per ora voglio prendermo una pausa di riflessione': Di Stefano ha parlato di 'buoni rapporti con Di Bartolomeo' e ha escluso 'almeno per il momento' un ritorno nell'Udc.

Leave a Comment