Albanese sfruttava rumena

SILVI MARINA Appena maggiorenne, ma già ben introdotto nel mercato del sesso a pagamento, tanto da essere accusato di sfruttare una rumena che faceva prostituire incassandone i ricavi. Accade a Silvi Marina dove i carabinieri hanno messo fine al ricatto sessuale, arrestando un albanese di 19 anni con l'accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. I militari del nucleo operativo della compagnia di Giulianova, diretti dal luogotenente Antonio Longo, l'hanno bloccato e sottoposto a fermo di polizia giudiziaria perchè su di lui ci sarebbero gravi indizi di colpevolezza nello sfruttamento di una rumena 33enne che ogni giorno accompagnava lungo la statale 16 Adriatica nei pressi del confine con Città Sant'Angelo e che riprendeva ogni mattina all'alba facendosi consegnare la somma incassata con i clienti.

Leave a Comment