Teramo scopre una nuova sala espositiva

TERAMO In via Vecchio Mattatoio e' stata allestita una mostra di arte contemporanea in un'abitazione privata. La casa che ospita l'evento, realizzato grazie alla collaborazione del Comune e della Provincia di Teramo, era un vecchio mulino, acquistato e ristrutturato dal Dott. Lucio Ruggieri. La mostra, curata di Francesca Referza, ha come titolo'Anatema'. Espongono giovani artisti provenienti da diverse zone d'Italia. Ci sono anche i teramani Damiano Colacito (Atri), Segio Flora' (Teramo), Mario Lamberti (Giulianova), Marino Melarangelo (Teramo), Massimo Piunti (Giulianova) e Fabrizio Sclocchini (Teramo). Il vecchio mulino e' stato trasformato in una sala espositiva. Soprattutto i sotterranei sono particolarmente belli e suggestivi e hanno anche un grande valore storico. La mostra e' stata inaugurata oggi e restera' aperta fino al 15 luglio. Sara' possibile visitarla il martedi e il giovedi dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19. (Nella foto: una delle installazioni)

Leave a Comment