Il distretto industriale Val Vibrata Tordino Vomano tocca i punti caldi

TERAMO  Le difficoltà che il territorio vive in termini di innovazione, sviluppo e crescita occupazionale, le nuove leggi quadro sull'artigianato e sul commercio, il settore del turismo, in particolar modo la delicata situazione del Gran Sasso e Prati di Tivo e in generale le attività considerate prioritarie per dare nuovo impulso ad uno dei distretti più importanti dell'intero territorio nazionale e sulle prospettive del nuovo distretto agroalimentare. Questo sono stati gli argomenti che il Distretto industriale Vibrata, Tordino, Vomano, ha dibattuto nel corso di un incontro a Giulianova tra istituzioni regionali e associazioni degli imprenditori. Ne informa una nota in cui si specifica che l'iniziativa si è conclusa con l'impegno ad organizzare incontri su specifici temi di interesse collettivo e a realizzare, per il nuovo anno, un convegno volto a rendere noto il programma e l'impegno che le istituzioni locali intendono perseguire per il rilancio del territorio distrettuale.   

Leave a Comment