«Una banca e una squadra di serie A»

TERAMO – Due realtà di serie A che si uniscono per esaltare la propria immagine, al’interno di una vera e propria operazione di marketing. E’ stato spiegato così, sancito dalla conferenza stampa di ufficializzazione, l’accordo di sponsorizzazione che per i prossimi tre anni porterà sulle magliette del Teramo Basket il logo della Banca Tercas. I due avvocati Lino Nisii e Carlo Antonetti, nelle loro vesti di presidente dell’istituto di credito e del sodalizio cestistico cittadino, seduti fiano a fianco nella sala del consiglio della Tercas, hanno motivato, senza fare cifre, il legame commerciale tra uno dei più forti istituti di credito italiani e la squadra-rivelazione della A1 di pallacanestro, capace di giocare cinque campionati consecutivi nella massima serie. «Il contratto di sponsorship – ha ribadito Lino Nisii – non va letto come un momento di solidarietà sociale: il fatto che l’impegno assunto coincida con le ragioni del cuore, non tolgono nulla ad una logica di impresa che punta sul Teramo Basket per avere un ritorno di immagine. La Tercas, lo ricordo, è una società per azioni, e valuta nelle iniziative da sostenere la progettualità. Teramo Basket in questo momento è un brand che si fonda su un progetto sul quale la nostra banca ha deciso di investire». Molto contento anche il presidente Antonetti: «Le nostre sono due culture che hanno punti in comune, due eccellenze del territorio, cha da oggi legano il loro brand per condividere un progetto legandolo al territorio».

Leave a Comment