Nuove Armonie: la politica sottoscriva il nostro manifesto

TERAMO – "Visto che la politica risponde per il direttore Castagna, chiediamo alla politica, se ci riconsce un ruolo, di sottoscrivere il nostro manifesto". E’ la proposta lanciata da Nuove Armonie, in occasione della presentazione dello spettacolo "The City", in risposta alla mobilitazione politica che si è chiusa in difesa dell’operato dell’istututo Braga. Il Manifesto a cui fanno riferimento gli artisti di Nuove Armonie è quello del 26 ottobre 2007, emanato con l’intento di dare corso ad una nuova politica economico-culturale del territorio e della sua fisionomia culturale. "Se i toni con cui abbamo espresso le nostre idee hanno offeso qualcuno ci dispiace – ha ribadito Enrico Melozzi – non c’era intenzione di dileggio, anche perchè per "dileggio" noi intendiamo due legii attaccati insieme!". "La nostra proposta – ha sottolineato Mauro Baiocco – vuole essere un terreno di condivisione dei contenuti con le istituzioni, siamo disposti a rivedere i toni del dibattito, ma la sottoscrizione dei contenuti del manifesto deve costituire la base per un dialogo costruttivo con gli attori del panorama culturale della città".

Leave a Comment