I socialisti abruzzesi decideranno da soli

ROSETO – Il Partito socialista in Abruzzo si guarderà intorno e deciderà quali alleanze stringere per le prossime elezioni politiche regionali. Nella serata di ieri il direttivo regionale del partito, coordinato dal segretario Nicola Di Marco, si è riunito per l’eleborazione della linea politico-programmatica. Non è escluso che, qualora ne sussistano le condizioni, il Partito socialista possa tendere al Pdl: il direttivo all’unanimità ha infatti deciso di rimarcare "una profonda discontinuità con la classe dirigente che in Abruzzo ha gestito la cosa pubblica". Secondo il Partito socialista, infatti, "quest’ultima legislatura è fallita ancor prima politicamente oltre che i noti fatti giudiziari, come più volte sottolineato". Dunque riflessioni politiche e di alleanze a tutto campo, "nell’interesse dei cittadini abruzzesi e nella continuità storica dei valori riformisti del Partito socialista, con l’impegno di ridare una classe dirigente come la nostra regione merita".

Leave a Comment