Coppa Italia Elite: la Teknoelettronica gioca a Bressanone

TERAMO – Da domani i punti cominciano a contare: sono quelli in palio a Bressanone, dove la Teknoelettronica Teramo gioca la gara di andata degli ottavi di Coppa Italia. Di fronte c’è il Brixen, formazione neopromossa e vincitrice con merito dell’ultimo campionato di Serie A1 dopo un esaltante play-off. I biancorossi si tuffano nel primo impegno ufficiale della stagione, a livello nazionale, reduci dalla doppia esperienza di Coppa Ehf, non fortunata nel risultato ma sicuramente proficua sotto il profilo del test tecnico-tattico. A Marcello Fonti l’impegno europeo ha sì tolto Raupenas e Corrado, ma ha proposto una squadra che si sta avviando verso la migliore condizione importante per il debutto in Serie A Elite il 2 ottobre a Bolzano. In questa ottica il match di domani (sabato 18 settembre, ore 19:00) in Alto Adige è importantissimo e da esso si attendono risposte positive soprattutto legate ai progressi di inserimento dell’ungherese Szilard Horvath e all’intesa di quest’ultimo con il centrale Piero Di Leo, finora tra i migliori biancorossi visti in campo. Della comitiva biancorossa partita oggi per Bressanone e che si è allenata in serata sul campo del Pressano, non fanno parte gli infortunati Raupenas e Corrado, mentre sono stati convocati Paolo Cotellessa e il giovane centrale Federico Marano. A dirigere l’incontro sono stati designati gli arbitri di Merano, Di Domenico e Fornasier che tornano ad arbitrare la Teknoelettronica dopo quasi un anno dopo l’incontro casalingo con Bologna.

Leave a Comment