Simone Gambacorta omaggia Flaiano nel centario della nascita

TERAMO – Nel centenario della nascita di Ennio Flaiano (1910 – 2010) esce per la Galaad Edizioni il libro “La luna è ancora nascosta” del teramano Simone Gambacorta, una raccolta di interviste su Flaiano rilasciate all’autore dai critici Vittoriano Esposito, Renato Minore, Giuseppe Rosato e Lucilla Sergiacomo. Le conversazioni raccolte nel volume, informa una nota, restituiscono la fisionomia più autentica di Flaiano e ne evidenziano la bruciante attualità, in ossequio alla concezione che Gambacorta ha dell’intervista quale strumento di divulgazione. La prefazione è stata firmata dalla scrittrice Giulia Alberico, che nello stralcio che segue dichiara: «Simone Gambacorta ama la letteratura, si nutre di letteratura, la indaga, la avvicina e le gira intorno come danzasse, con leggerezza nel senso calviniano, leggerezza della pensosità, non della frivolezza. Sia nelle recensioni critiche che nelle interviste, lo sguardo di Gambacorta fugge la curiosità spicciola, biografica, documentaria. Il suo é un approccio paziente, pacato, morbido alla ricerca di una segreta simmetria con la parola e l’anima di un libro, di un autore. In queste interviste domande e risposte sono sempre dentro il cerchio della letteratura». Simone Gambacorta come giornalista si occupa da dieci anni di letteratura sulla carta stampata, nel web e in televisione. Svolge attività di consulente editoriale e tiene corsi di scrittura. Ha diretto per tre anni il festival letterario Lib[e]ri di Teramo, è giurato del Premio Teramo, Socio della Deputazione Abruzzese di Storia Patria e Socio dell’Istituto Abruzzese di Storia Musicale. “La luna è ancora nascosta”, il suo settimo libro, è il quarto pubblicato da Galaad Edizoni.

Leave a Comment