Ragioneria e diritto fallimentare, al via un corso di formazione

TERAMO – Prende il via 5 marzo un corso in ragioneria applicata, diritto fallimentare, e contenzioso tributario, promosso dall’ordine e dalla Fondazione dei dottori commercialisti ed esperti contabili, in collaborazione con l’Università di Teramo. La domanda di ammissione va consegnata entro il 28 febbraio alla segreteria dell’ordine, in via Delfico, 6. Il corso è articolato in tre moduli, ed avrà una durata di 60 ore. Le lezioni si svolgeranno il sabato dalle 9 alle 13, nella sala convegni della sede dell’Ordine, ed avranno un taglio prevalentemente pratico con esercitazioni in aula, e analisi di casi studio. Le lezioni saranno tenute da docenti iscritti all’albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Teramo. Il modulo del corso di ragioneria applicata riguarderà le scritture di assestamento e di chiusura di un bilancio nel rispetto delll’ultima direttiva Cee, il reddito d’impresa e il calcolo delle relative imposte, le scritture contabili inerenti le operazioni di tipo straordinario. Il corso di diritto fallimentare avrà per oggetto il titolo primo sulle disposizioni generali, la sentenza dichiarativa di fallimento e gli organi della procedura, il concordato preventivo e la liquidazione coatta amministrativa. Il corso sul contenzioso tributario verterà sul processo tributario in generale, e sugli strumenti deflattivi del contenzioso tributario, il ricorso e l’appello.

 

Leave a Comment