Centini, l'arte oltre il cioccolato

TERAMO – L’arte come momento di comunione e legame. E’ questa la filosofia che anima l’iniziativa di un grande convivio promosso dal maestro cioccolatiere Ezio Centini, che sulla scia dello spirito di “Shop art”, si propone di creare un filo conduttore tra quanti,ristoratori, barman, allevatori, produttori, artisti si riconoscono nella microcomunità di un quartiere che si presenta vivace per vocazione. Una vivacità, quella delle vie dell’arte della ristorazione e del mercato contadino (via, D’Annunzio,via Milli, via Carlo Forti, Porta Romana), che per Centini può fare da comune denominatore alternativo alla frammentazione degli operatori e degli attori del centro cittadino. Centini, approdato a Teramo con il suo laboratorio e punto vendita, vuole svelare questo fermento. Da qui è nato il primo incontro odierno con la stampa, un “press-coffee” al cacao, che oltre la degustazione ha l’ambizione di dare vita a uno spazio di confronto e riflessione a cadenza periodica con tutti, giornalisti, amici, e tutti coloro che vorranno alimentare uno spazio collettivo dove mettere a disposizione di tutti il proprio talento nelle rispettive competenze.

Leave a Comment