Teramo: il pianto di Ekani dopo l'espulsione

TERAMO- Un turno di squalifica per il baby del Teramo Ekani (espulso nel corso della gara interna contro la Civitanovese). Il manager del calciatore Riccardo Nicolai racconta “Ekani ha chiesto scusa ai compagni e al tecnico Cappellacci. Ha pianto perché si è reso conto di averla fatta grossa. Vi posso garantire però che Ekani è un calciatore serio e se ha avuto quella reazione è perché prima aveva subito troppi falli. E’ anche vero che avrebbe dovuto sopportare con calma cristiana e pensare che un rosso eventuale avrebbe complicato la gara dei suoi compagni. E’ andata così. Il turno di squalifica certamente lo farà crescere, ma, e lo ripeto, Ekani è molto corretto parola di uno che lo segue da alcune stagioni”.

Leave a Comment