Tragedia all'outlet di Città Sant'Angelo: bimba uccisa dal peso di una statua

CITTA’ SANT’ANGELO – Tragedia pochi minuti fa all’Outlet di Citta Sant’Angelo dove una bambina di 5 anni di nazionalità russa, Catherine W., è stata travolta ed uccisa da una pesante statua in bronzo che si trova nel giardino interno del Centro Commerciale. La morte della bimba è avvenuta per un grave trauma cranico, illesa la sorellina di 6 anni della piccola che si trovava accanto a lei. I soccorsi dei sanitari del 118 sono stati tempestivi, ma quando il personale è giunto sul posto la piccola era già morta. L’incidente è accaduto dinanzi agli occhi della madre e della nonna della bambina che sono tuttora sotto shock. Come riferito dagli operatori del 118, la statua non era fissata sul piedistallo e secondo alcuni testimoni sarebbe stata spostata di recente nel corso di una manifestazione di bellezza. I carabinieri di Montesilvano hanno sequestrato l’intera ala dell’outlet dov’è accaduto l’incidente. Il padre della bambina avvertito dell’accaduto sta raggiungendo l’Italia da Parigi dove si trova per motivi di lavoro. Il corpo della piccola si trova ancora sul luogo in attesa dell’arrivo del magistrato e del medico legale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment