I Vigili del Fuoco festeggiano Santa Barbara

TERAMO – Domenica di festa e di riflessione per i vigili del Fuoco che anche quest’anno rendono omaggio alla loro protettrice, Santa Barbara. Una giornata ricca di eventi, in cui i vigili del fuoco aprono le porte ai teramani e ai sindaci del territorio, con la mostra dei mezzi utilizzati per gli interventi, a cui seguirà la Messa celebrata da Monsignor Michele Seccia e la tradizionale deposizione della corona di fiori davanti al Monumento ai Caduti. Ci sarà anche la consegna dei diplomi al merito. Per i vigili del fuoco è anche il momento di tracciare un bilancio dell’attività svolta durante quest’anno, caratterizzato da eventi difficili, come l’alluvione di marzo, ma anche dal raggiungimento di un traguardo tanto desiderato: lo spostamento nella nuova caserma di via Diaz, che, presto, verrà sottoposta ad un’accurata azione di restyling con la realizzazione di una nuova sala operativa al passo con i tempi, che, grazie ad un sistema di software e di webacam, permetterà di monitorare ogni uscita e ogni intervento.In tutto, nel 2011, i vigili del Fuoco hanno effettuato 4090 interventi, di cui 3700 per servizio tecnico urgente, circa la metà di questi hanno riguardato Roseto e Nereto. Particolarmente intensa, con 500 interventi effettuati, è stata la prima settimana di marzo, a causa dell’alluvione. Ma le attività dei vigili riguardano molti altri settori, come, ad esempio, le 123 vigilanze effettuate nei locali di pubblico spettacolo e le 120 commissioni effettuate per gas tossici, carburanti, oli minerali e depositerie giudiziarie. L’attività di prevenzione degli incendi occupa un posto preponderante:  su  819 richieste presentate, che hanno riguardato soprattutto richieste di sopralluoghi e pareri di conformità antincendio, ne sono state evase 776, pari al 95%. Infine l’attività di insegnamento: quest’anno sono stati organizzati 25 corsi per addetti alla squadra antincendio, seguiti da 464 discenti e 20  sessioni di esame per addetti alla squadra antincendio, per un totale di 261 esaminati. 

Leave a Comment