Nascondeva la cocaina nel parasole

TERAMO – E’ stato arrestato ieri, dopo un controllo dei finanzieri della compagnia di Giulianova, sulla superstrada Teramo Mare, all’altezza dello svincolo di Castellalto-Bellante, M.C. 41 anni, pregiudicato, originario di Napoli ma residente a Pescara, trovato in possesso di 9 grammi di cocaina già suddivisa in 10 dosi e pronta per essere immessa sul mercato. L’uomo, stoppato dalle fiamme gialle, ha dato inequivocabili ed immediati segni di nervosismo che hanno indotto i militari a procedere alla perquisizione dell’auto dove è stata trovata la sostanza stupefacente in un involucro nascosto nel parasole. Immediato il sequestro della droga e l’arresto per detenzione ai fini di spaccio dell’uomo che è stato consegnato all’Autorità Giudiziaria di Teramo per il processo con rito direttissimo. L’operazione, informa una nota diffusa dal comando, fa parte di un più vasto programma di controllo del territorio che interessa tutte le arterie di comunicazione con particolare riguardo alle direttrici costiere risultate essere punto nevralgico e via di approvvigionamento di sostanze stupefacenti per la “clientela” della costa teramana.

Leave a Comment