Dehors, pronto il regolamento che mette ordine in centro storico

TERAMO – Approda entro febbraio in Consiglio comunale il nuovo regolamento dei dehors teso a mettere regole certe per disciplinare l’installazione di nuove strutture e uniformare quelle esistenti a criteri estetici e urbanistici comuni. Il nuovo regolamento, illustrato dall’assessore Massimo Tassoni e dal sindaco Brucchi alla maggioranza, dovrà adesso essere vagliato nelle commissioni ma sarà anche illustrato agli operatori del commercio, direttamente interessati dal provvedimento. “Il documento mette fine a situazioni limite – ha spiegato Brucchi – ma non stravolgerà per il momento l’immagine del centro storico con le strutture già esistenti. Infatti chi ha già installato i dehors, potrà presentare al Comune un piano d’ammortamento che dia la possibilità, nel tempo, di rientrare nell’investimento fatto e adeguarsi con strutture rispondenti ai nuovi parametri stabiliti. Le regole avranno ovviamente una portata maggiore per il centro storico e saranno meno restrittive man mano che ci si allontana dal centro”. Nella redazione del regolamento, come puntualizzato dall’assessore Tassoni, sono state coinvolte diverse professionalità del Comune, figure tecniche, personale dell’avvocatura, e dell’assessorato all’Urbanistica. Il documento infatti non contiene solo novità dal punto di vista estetico (niente pedane, niente arredi in plastica, no agli ombrelloni sponsorizzati) ma anche dal punto di vista del canone da pagare che non sarà più stabilito solo sulla base della Cosap (il canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche) ma anche dell’Omi, cioè le quotazioni fissate dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare.

Leave a Comment