Roseto si prepara ai fuochi che salutano l'Assunta

ROSETO – Roseto si prepara a festeggiare la chiusura della Festa patronale di Santa Maria Assunta, domani, al Lido delle Rose. Punto di forza attrattiva della celebrazione sono i fuochi pirotecnici, che si annunciano stucchevoli. «La festa è molto sentita dalla città e i fuochi sul mare richiamano ogni anno migliaia di visitatori – ha detto il Sindaco Enio Pavone – non potevamo permettere di far morire questa tradizione. Nessuna polemica con il Parroco Don Pietro a cui facciamo i migliori auguri di pronta guarigione, ma perché non proseguire un appuntamento che ha sempre fatto parte della festa religiosa?». Sul palco della rotonda nord del lungomare si esibirà la Tribute band Rino Gaetano” con il live Sotto i cieli di Rino, con Dante Sbraccia alla chitarra, Angelo Aceto alla Batteria, Sandro Di Teodoro al Basso, Nicola Recchiuti  alla chitarra elettrica, Valentino Valentini alle tastiere, Alessandra Di Natale al Sax. Per gli appassionati del genere risate e allegria con il cabarettista Dado. «A partire dalla mezzanotte – ha spiegato Domenico Pietrinferni, presidente del comitato organizzatore – nel sito storico davanti alla Pineta Savini, via ai fuochi che illumineranno la notte. Ad aggiudicarsi il lavoro è stata la Pirotecnica Laziale che proprio in occasione di ferragosto è impegnata in 31 piazze d’Italia».

Leave a Comment