Allagamenti a Pineto, controlli a tappeto sul territorio

TERAMO – Dopo gli allagamenti a Pineto partono i controlli a tappeto su tutto il territorio. Questa mattina si è tenuta a Palazzo di città una riunione straordinaria per discutere degli interventi che l’amministrazione comunale ha messo in programma per identificare i responsabili dei danni. Immediata la decisione di tecnici e giunta di intensificare il regolamento di Polizia Rurale varato qualche mese fa per monitorare i comportamenti dei privati necessari a mantenere efficienti fossi, scoline e canali ed evitare così effetti dannosi su terreni, infrastrutture pubbliche e strade a seguito di eventi atmosferici. “L’idea – continua il primo cittadino – è quella di dedicare alcuni agenti esclusivamente ai controlli nelle campagne pinetesi, nella convinzione che sia dovere di tutti operare in maniera corretta nell’esercizio dell’attività agricola”. Massima attenzione, inoltre, alle strutture e abitazioni costruite sul comprensorio comunale e ai canali presenti nelle zone soggette ad allagamenti. “A breve – sottolinea ancora Monticelli – emaneremo l’ordinanza per la messa in sicurezza del formale Ponno, diretta a tutti i proprietari dei terreni che insistono sul fosso”. “Controlleremo ogni minimo aspetto – promette il sindaco Luciano Monticelli – per dare un nome a enti sovracomunali e privati  che, con la loro cattiva gestione, hanno reso possibile tutto questo. Possiamo parlare senza dubbio di abusi e, pertanto, agiremo anche nel rispetto di tutti quei cittadini che operano onestamente”.

Leave a Comment