Bel tempo fino a Capodanno, ma la Befana porterà neve

TERAMO – Fino a Capodanno temperature e tempo saranno generalmente stabili e a ridosso della Befana torna
lo stesso gelo dei primi di dicembre. E’ questo il quadro meteorologico degli esperti per i prossimi giorni. «Da ovest sta giungendo l’ultima perturbazione del 2012, a cui seguiranno venti da nord un po’ più freddi sulle regioni adriatiche e al sud fino a venerdì», fa sapere Antonio Sanì direttore del portale iLMeteo.it. Per Massimiliano Pasqui, ricercatore del Cnr Ibimet in queste ore le temperature inizieranno a scendere su tutta l’Italia: "Il calo sarà anche di 7 gradi al sud dove in questi giorni si sono avvertite medie più vicine alla stagione primaverile che invernali». La buona notizia è che almeno fino alla notte dell’ultimo dell’anno non si avranno più sbalzi di temperatura. Un cambiamento del tempo è atteso però nel corso della giornata del Capodanno, con piogge e neve anche a 800m. «La notte tra il 31 e il primo arriverà una nuova perturbazione che porterà piogge moderate su Liguria e Toscana». Un brusco cambio delle temperature si avvertirà però sicuramente a ridosso dei festeggiamenti della Befana, dove
ritornerà il gelo polare come all’inizio di dicembre. «Tra il 4 e il 5 venti polari dall’Atlantico settentrionale invaderanno l’Italia. Le temperature saranno gelide e si vedrà nuovamente la neve a bassa quota», conclude Pasqui del Cnr.

Leave a Comment