Rifiuti abbandonati, scattano nuove multe

TERAMO – Ha preso il via stamani, l’attività di verifica e pulizia dei rifiuti abbandonati nel territorio comunale, condotta in sinergia tra Teramo Ambiente e Corpo dei vigili Urbani. L’operazione, avviata nella zona adiacente l’area dell’Acquaviva, si è poi sviluppata ad ampio raggio nel quartiere della Gammarana, aderendo in ciò ad uno specifico impulso fornito dall’amministrazione comunale, che a sua volta aveva ricevuto sollecitazioni sia durante gli incontri della Giunta itinerante che da parte di diversi cittadini. In particolare, l’operazione ha permesso di individuare una serie di piccole mini-discariche e di rinvenire buste od oggetti abbandonati inopinatamente in luoghi non autorizzati o lungo il ciglio della strada. Inoltre, è stata praticamente bonificata la cosiddetta area camper e con essa lo spazio dove fino ad alcuni mesi trovava collocazione un mini parco-giochi. L’operazione ha consentito di individuare alcuni cittadini che avevano depositato i propri rifiuti in maniera non corretta e, in conseguenza di ciò, sono state elevate quattro multe ad altrettanti trasgressori. Nel corso della mattinata, gli operatori hanno anche provveduto alla bonifica della micro-discarica di Villa Mosca. Il prossimo intervento verrà effettuato sabato prossimo lungo la strada che da Viale Cavour conduce verso Torricella. Lunedi, inoltre, verrà bonificata un’area nei pressi di Piane Pozzo, nella quale vengono conferiti indiscriminatamente rifiuti solidi costituiti soprattutto da parti di autoveicoli.

Leave a Comment