Nuova legge sui musei e sulla cultura, se ne parla oggi a Teramo

TERAMO – Una nuova legge regionale sui musei e sulla cultura: se ne parlerà oggi, nella sala San Carlo del Museo archeologico, nel corso di una conferenza programmatica organizzata dalla Icom, con il patrocinio del Comune di Teramo. L’Icom, International Council Of Museums,  è l’organizzazione internazionale dei musei e dei professionisti museali, impegnata a preservare, ad assicurare la continuità e a comunicare il valore del patrimonio culturale e naturale mondiale, attuale e futuro, materiale e immateriale. “Non ci resta che progettare. Con Icom per investire in cultura” è  il titolo scelto per l’incontro, che si terrà dalle 9,30 alle 17,30, si parlerà della cultura abruzzese, affrontando  problematiche nodali per i musei e la cultura inerenti la  creazione di una nuova legge regionale sui musei e sulla cultura;  la  progettazione europea, la strategia occupazionale legata alla costituzione di cooperative  la gestione dei musei e dei siti archeologici; una strategia per la comunicazione dei beni culturali regionali.  Parteciperanno alla conferenza, in qualità di relatori, dopo il saluto del Sindaco Maurizio Brucchi,  Alberto Garlandini, Presidente Icom Italia,Paolo Antonetti, Dirigente settori Musei e Cultura della Regione Abruzzo, Antonio Centi, Presidente ANCI Abruzzo, Donato Chiarini, Ambasciatore dell’Unione Europea, Luciano D’Amico, Rettore dell’Università di Teramo. Le conclusioni saranno a cura dell’Assessore Mauro Di Dalmazio e del Governatore  Giovanni Chiodi. Dalla condivisione dei gruppi di lavoro inerenti le varie tematiche affrontate  scaturiranno documenti programmatici di sintesi, oggetto di una discussione finale. Tali documenti verranno indirizzati ufficialmente alla Regione perché se ne possa avvalere nella futura programmazione inerente il settore dei beni culturali.

 

Leave a Comment